Salone delle Eccellenze dei Territori 2018 – “il Turismo Rurale come driver di sviluppo”


Quanto pensi di conoscere il territorio nel quale vivi? Con questa domanda nell’ anno 2015 nacque il Salone delle Eccellenze dei Territori. Giunge alla sua 4^ edizione. Senza dubbio questa è un’ edizione particolarmente sentita perché sebbene dalla sua prima edizione abbiamo creduto sulla bellezza dei tantissimi borghi e meritevoli di essere scoperti, crediamo sia arrivato il momento di fare un passo in avanti verso il Turismo Rurale e in tutto ciò che li dentro si possa trovare.

Costo ingresso € 5

Il Salone, come ci piace sempre ricordare, non vuole essere ne una fiera ne una festa quanto un’esperienza, un viaggio nelle eccellenze storiche, culturali, enogastronomiche e paesaggistiche che rendono Brescia e la sua Provincia un territorio magnifico. L’edizione 2018 si pone un obiettivo ambizioso. Oltre a proporre l’esposizione dei vari Territori distribuiti in lungo e in largo per la Provincia di Brescia , stiamo lavorando per  ricreare una giornata dove toccare con mano la bellezza del Turismo Rurale. Una forma turistica in costante crescita;  sempre più persone infatti cercano mete alternative, lontane dalla caotica vita quotidiana e dove potersi rilassare.

Per tutti gli aggiornamenti consulta anche la pagina Facebook.

TERRITORI  ECCELLENZE

Il Salone nasce per dare valore a Territori che compongono la magnifica provincia di Brescia,  ognuno dei quali con caratteristiche uniche. Vi sono territori più conosciuti mentre altri meno ma non per questo di minore valore storico, paesaggistico, artistico, gastronomico, vitivinicolo. Tutti hanno molto da offrire e domenica 6 maggio vi attendono per mostrarvi tutte le proprie eccellenze.

 

ORE 10: CONFERENZA

Il territorio si valorizza solo se tutti i soggetti che lo vivono imparano a “fare sistema”. Non si tratta di dare vita a percorsi utopici quanto nel mettere insieme le forse e lavorare verso obiettivi chiari con creatività e lungimiranza. La conferenza è aperta a tutti; Pubbliche Amministrazioni, Agriturismi, B&B, Affittacamere, Ristoratori, Esercizi commerciali, Associazioni Culturali e di Valorizzazione del Territorio e cittadini. Affronteremo il tema visto da un lato da chi ha saputo unire l’eccellenza con il rispetto delle tradizioni, della natura facendone un’impresa di successo. Un secondo aspetto sarà dedicato sulle ricadute positive che il turismo rurale può scaturire su quei territori che lavorano per dotarsi di proposte turistiche. Vedremo poi come la tecnologia sia ormai indispensabile per vivere nel dettaglio ed in modo organizzato un territorio.

 

 

2018 – ANNO DEL CIBO ITALIANO

Nell’ anno dedicato al cibo non potrebbe certo mancare una parte dedicata all’ enogastronomia. Tra le varie attività presenti al Salone non perdetevi le degustazioni tipiche dei Territori che vi partecipano; buon gusto a tutti.

Degustazioni guidate

Quest’anno le degustazioni guidate sono:

  • Lo Spiedo Deco di Serle
  • I Formaggi tra cui il Nostrano Dop Valtompia, il Bagos, il Fatuli e il Silter.

Le degustazioni guidate saranno accompagnate dal vino del Consorzio del Montenetto.

Degustazioni ai tavoli dei Territori

  • Mousse di storione
  • Grana Dop
  • Salame di Calvisano
  • Salsa di cipolla di Rovato
  • Pane e dolci al Gentilrosso di Meano
  • Formaggi con mieli e confetture ai frutti rossi della Valtrompia
  • Spiedo Deco di Serle
  • Fasulin de l’occasione cun le cudeghe di Pizzighettone
  • Fatuli con birra della Valsaviore
  • Assaggi d’olio del Garda di Toscolano Maderno

CAMMINI RURALI

“Alla scoperta del territorio fra i borghi di Padernello e Motella”

Al fine di promuovere la scoperta del territorio Neaterra in collaborazione con Brescia in Cammino promuovono, nell’ambito delle manifestazioni del salone delle Eccellenze,  un breve escursione lungo il boschetto planiziale a ridosso del corso della Savarona fra Padernello e Motella per sperimentare la filosofia del “cammino”, nella scoperta delle bellezze naturali e antropiche di questa area, che conserva ancora un alto grado di naturalità ambientale.
Camminare per riscoprire lentamente il mondo nella sua totalità, per ritrovare in questi paesaggi antichi e contemporanei, impregnati di nostalgia in quanto reperti del passato, le suggestioni per ri-conoscere se stessi.
In un’epoca che ha fatto della veloce mobilità uno dei suoi simboli più caratterizzanti, si scopre che “il cammino è la vita”, che nel viaggio a piedi necessariamente lento, faticoso e meditabondo, si può finalmente trovare quello che la vita contemporanea ci permette di sentire solo a tratti: la fusione con il creato in una percezione profonda della natura che ci circonda.

POSTI LIMITATI. COSTO DEL CAMMINO € 5

PER PRENOTARE VAI SU: http://www.panesalamina.com/2018/63124-escursione-nel-territorio-di-padernello-e-motella.html

Dati tecnici

  • Lunghezza Km. 6 circa;  Percorso ad anello pianeggiante
  • Ore cammino 2,00 – Strade vicinali sterrate e sentieri a margine del bosco planiziale e del coltivo.
  • Difficoltà escursionistica E. Fatica da 0 a 4 = F1.;
  • Calzature: Scarpe da trekking ( portare anche scarpe e calze di ricambio perché “l’erba è bagnata”), Bastoncini –

MOSTRA

“Amo ciò che caratterizza l’elemento tenace e incorruttibile della natura. La scultura, per me, non è che la precisazione di questi valori, la rivelazione della loro trascendente natura. Ciò che conta è l’umana realtà, l’aspirazione al sovrannaturale. Null’altro può sussistere di veramente poetico e grande. La scultura è sentitamente divina nel senso appunto di potenza ultraterrena”

In occasione del Salone del Turismo Rurale – Eccellenze & Territori presso il Castello di Padernello, fino al 30 Novembre 2018, ospiterà una selezione di più di cento opere di grafica e scultura di Domenico Lusetti (1908-1971) che, dalle sponde del fiume Oglio, ha portato il suo messaggio artistico fino a New York, Berlino, Parigi, Zurigo e Londra.

La mostra riunisce un cospicuo numero di opere e testimonianze, per riprendere il lavoro già iniziato con le retrospettive succedutesi dal 1973 al 2006. L’opera dell’artista bresciano, infatti, è sempre stata molto amata da critica e committenza, sia privata che pubblica.

La mostra vuole riaprire un “Dialogo su Lusetti” attraverso una serie di incontri conviviali con artisti che lo hanno conosciuto, critici, galleristi, collezionisti che diventeranno, alla fine, la traccia per il catalogo che sarà la chiusura dell’avventura di Padernello e l’inizio di una nuova stagione di insegnamenti di Domenico Lusetti.

TREKKING

Questa edizione del Salone del Turismo Rurale sarà dedicato ai più piccoli. I nostri bimbi potranno provare l’ emozione di cavalcare i simpatici e docilissimi Asinelli. Non solo, dopo aver terminato questa bella esperienza non mancherà una sana merenda tutta Rurale.

CICLOTURISMO

E’ senza dubbio una delle forme Turistiche più amate e ricercate da qualche anno. Mille destinazioni e per tutti i target. Ovviamente al Salone potrete scoprire tanti percorsi immersi nella natura, passando per antichi Borghi e certamente portandovi a casa utili consigli su dove mangiare ottimi piatti tipici.

 

CICLO ESPERIENZE

L’ambito cicloturistico sta vivendo una fase storica di costante sviluppo. Sempre più persone scelgono la bicicletta per diverse ragioni. Certamente una delle più importanti è il tempo libero. Ci si mette in viaggio anche per diversi km. Oggi la tecnologia offre supporti sempre più sofisticati che rende il nostro bici-viaggio molto più sicuro ed organizzato di quanto si possa immaginare. All’interno del Salone del Turismo Rurale potrete conoscere uno strumento davvero utile e creato dai ragazzi del CFP Lonati di Brescia che saranno lieti di spiegarvi l’utilizzo.

 

Questo sito prevede di utilizzare determinate categorie di cookie per diversi motivi. Per ottenere maggiori informazioni sulle categorie di cookie utilizzati e limitarne l’utilizzo, consulta la cookie policy.